FOLLOW ME:

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle

RECENT POSTS: 

May 15, 2019

October 30, 2018

Please reload

CERSAIE 2016

October 3, 2016

 

 

“Impari le cose fatte con le mani. Nulla che non sia prima con le mani.
Impari anche, l’Architetto, dall’artigiano come si ama il mestiere: 
com’è bello per farlo.
L’arte per l’arte è lì, non è in una forma di arte senza contenuto, 

ma è nella felicità di farla.”

 

Gio Ponti

 

 

Siamo state alla Fiera Cersaie di Bologna alla scoperta delle più importanti e innovative creazione del settore. Abbiamo cercato di catturare gli aspetti più accattivanti per realizzare ambienti speciali e raffinati della casa, attraverso l'uso del colore e delle decorazioni che rendono vive le singole pareti e unici i pavimenti. Pareti tridimensionali dove i rivestimenti "parlano" con il contesto, colori accessi che riprendono la tradizione e l'artigianalità più ricercata del made in italy, pavimenti che sono veri e propri tappetti che arredano ogni stanza. 

 

 BISAZZA | CALYSTEGIA designed by Kiki Van Eijk 

«L’ispirazione per questa serie di decori deriva dalla mia esperienza personale: vivo in un’area naturale protetta, tra campi, fiori ed erba selvatica che cresce nel mio giardino, fra i mattoni della mia casa, ovunque. Tutti i pattern sono ispirati all’erba selvatica: se la osservi da vicino, come attraverso una lente, scopri che in realtà è davvero incantevole.»

Ranunculus e Calystegia, vere e proprie opere d'arte dai tratti neoromantici, sono pareti "vive" animate dai decori della designer olandese Kiki van Eijk. La tradizione si fonde con la tecnologia, creando grandi formati per pareti scenografiche animate dai fiori e colori olandesi.  

 

BISAZZA | WOOD designed by Edward Van Vilet

"The geometric decorations of the spirograph and the star are reminiscent of the wind rose that guides travalers around the world"

Non solo mosaico e cementine per Bisazza che completa la sua offerta di interior con la serie WOOD, in particolare al Cersaie abbiamo ammirato la collezione creata da Edward Van Vilet che ha utilizzato il formato esagonale 20x23. Il pavimento in legno può essere abbinato con le cementine della serie CEMENTILES che avendo le stesse dimensioni possono essere utilizzate per creare infinite dimensioni. Il listone è impreziosito da decori creati con il taglio laser che come dice il designer stesso riprendono la rosa dei venti.

 

CERAMICA BARDELLI | EVE & SOFIA designed by Marcel Wanders

PARETI E TAPPETI SCENOGRAFICI NATI DALLA MENTE CREATIVA DI MARCEL WANDERS 

Piastrelle uniche nel loro genere nate dalla creatività di Marcel Wanders, decorate a mano da singole pennellate a 4 mani, adatte per rendere speciali gli interni più moderni. 

Eve viene proposta in cinque varianti di colore con finitura opaca e riproduce fedelmente il disegno originale del designer olandese. La bellezza del decoro a mano viene valorizzata attraverso gli schemi di posa, dove soggetti e geometrie diverse sono capaci di integrarsi perfettamente con l’ambiente circostante e creare pareti scenografiche. 

Ideali per ambientazioni speciali, il decoro diventa parte integrante dell'arredo. Disponibile in cinque varianti di colore con finitura opaca, Sofia permette di creare una moltitudine di soluzione attraverso la sua trama riccamente decorata, composta da multi layer di stampa serigrafica, che rendono ogni piastrella diversa dall’altra per un effetto random di posa che dona alla superficie tridimensionalità e interessanti effetti optical.

 

FRANCESCO DE MAIO | BLU PONTI 

Quando la tradizione vive nel presente, nasce qualcosa di unico e speciale, cosi come ritrovare la prestigiosissima firma dell’architetto Gio Ponti sulle piastrelle della Ceramica Francesco de Maio. La Ceramica Francesco De Maio ha la licenza originale per la riproduzione dei 30 decori bianco e blu che Giò Ponti realizzò tra il 1960 e il 1962 per l’Hotel Parco dei Principi di Sorrento, il primo hotel design al mondo.

Piastrelle che riproducono fedelmente quelle dell'epoca, fortemente legate alla natura del luogo attraverso l'uso del colore e della forma geometrica dei decori della maiolica. 

Ecco come il made in italy riesce a unire tradizione, storia, artigianalità e design italiano. 

 

XILO 1934 | PARQUET RIGATONI designed by Maria Christina Hamel 

La forza del legno viene resa giocosa dai decori realizzati a mano dalla designer Maria Christina Hamel per XILO1934

Il pavimento in legno Rigatoni è una soluzione versatile, adatta a qualsiasi realizzazione attraverso i suoi innumerevoli schemi compositivi, senza limiti alla fantasia adatti sia per pavimento che per rivestimento fino al soffitto. 

Giochi di colore di righe sfalsate che fanno viaggiare con la mente portandoti in altri ambienti... ad esempio in riva al mare a Portofino.

 

APPIANI | TEXTURE  

Texture rappresenta la forza dell'unione tra architettura, design e arte. Le tessere del mosaico sono in ceramica smaltata che cattura la luce e la trasforma in riflessi. La semplice alternanza di fughe colorate crea una moltitudine di soluzione cromatiche e come un vero e proprio mosaico è possibile personalizzare la composizione con colori o decori. 

 

 

Please reload