FOLLOW ME:

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle

RECENT POSTS: 

May 15, 2019

October 30, 2018

Please reload

WHITE IN THE CITY

March 1, 2017

 

 

WHITE IN THE CITY, il bianco in città… e che città Milano!

 

Il salone del mobile sta per iniziare e come ogni anno porta con sé eventi, novità e naturalmente nuovi progetti idee e ispirazioni.

Quest’anno in particolare la città si tingerà di bianco, grazie alla collaborazione con numerosi architetti di fama internazionale, Giulio Cappellini curatore del progetto e Oiikos (main partner), Milano diventerà una grande vetrina a cielo aperto ideale per mettere in scena i più svariati eventi, pronta ad attirare tra le sue infinite strade una moltitudine di persone alla scoperta delle novità più curiose!

Il progetto evento che ci accompagnerà durante tutto il salone è il white in the city che coinvolgerà le location più suggestive di Milano: Accademia di Belle Arti di Brera, Pinacoteca di Brera, Palazzo Cusani, l’ex chiesa di San Carpoforo e il Class Editori Space.

 

 

Anche noi abbiamo deciso di parlare a modo nostro di questo evento portando il bianco all'interno del nostro blog.

All'interno del bianco sono compresi tutti i colori dello spettro luminoso, rappresenta la purezza, la semplicità e l’eleganza senza tempo, per questo viene utilizzato per creare ambienti minimal e raffinati, facilmente personalizzabili attraverso l’inserimento di componenti colorati o pezzi unici.

Abbiamo quindi fatto una raccolta di elementi e suggestioni date dall'applicazione di questo colore che esalta l’eleganza e la semplicità delle forme, qualsiasi sia il materiale usato, passando dall'arte all'architettura al design.

 

La serie Achrome di Piero Manzoni 

La serie di opere Achrome di Manzoni si basano tutte su l'assenza di colore, in questo modo qualsiasi oggetto poteva parlare di se attraverso la materia. Prodotte tra il il 1957 e il 1963 sono un lavoro di ricerca critica ed emozionale.

 

 

L’architettura di Aires Mateus

Architetture scultoree, fatti di vuoti e di pieni, dove la perfezione grafica sulla carta prende forma nella realtà esaltata dal colore BIANCO. La predilezione dei due architetti per il monometrico è cosa nota, i volumi monolitici enfatizzano giochi di luce e il rapporto sempre presente tra vuoto e pieno forma spazi abitativi ben definiti. 

 

Le sculture di Antonio Lupi

Una scelta quasi filosofica quella di usare il bianco per esaltare le forme sinuose e morbide dei suoi arredi da sala da bagno, creati per essere ammirati in tutta la loro essenza.

Il Bianco non si mostra sempre da solo, ma spesso viene esaltato da accostamenti con forte tinte cromatiche per dare carattere ad ogni forma e per rendere il più possibile personalizzabile ogni ambiente. 

 

Superfici di design con la magia del Corian

Materiale inventato e prodotto dalla DuPont dal 1967. La sua forza è stata la rivoluzione del settore industriale per la produzione dei piani cucina e piani bagno, rappresentando il primo prodotto con gli stessi pregi dei piani in pietra senza i tipici difetti dei piani in truciolare o materiale sintetico o semisintetico e con il vantaggio della possibilità di essere prodotto in qualsiasi forma ed essere lavorabile al tornio come il legno. 

 

Kiasmo e la forza delle sue ceramiche

La ceramica continua, come è accaduto nel passato, ad incarnare un foglio di carta bianco ideale sul quale proseguire a scrivere una storia dell’arte avvincente e affascinante.

 

La pittura su ceramica diventa un modo immediato per mettere in relazione l’arte, lo spazio e la gastronomia costruendo un’pera d’arte totale in grado di far confluire al suo interno esperienze e linguaggi differenti.

 

Disegni di colore nero e non solo, che prendono forma su superfici bianche attraverso immagine di libera interpretazione che fanno viaggiare con la mente verso luoghi lontani e sconosciuti.

 

Salva

Please reload