FOLLOW ME:

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle

RECENT POSTS: 

May 15, 2019

October 30, 2018

Please reload

Arredare con la luce

September 19, 2017

Un elemento che spesso dimentichiamo ma che rappresenta anch’esso un complemento d’arredo fondamentale nelle nostre case, è la luce. Non è solo funzionale ma ricopre sempre un ruolo più centrale nel design degli interni. Negli ultimi decenni, infatti, molte aziende e designer si sono soffermati sui sistemi di illuminazione, che permettono sia alla luce naturale dalle finestre che quella artificiale delle lampade di propagarsi facilmente all’interno della casa sempre con occhio di riguardo verso i consumi e il risparmio energetico.

Iniziamo parlando di come scegliere gli infissi più adatti alla tua casa. Prima di tutto bisogna capire di cosa si ha bisogno: ogni stanza ha, infatti, esigenze diverse. Nelle camere da letto, ad esempio, si consiglia una luce diffusa e poco forte. L’infisso adatto, dunque, è uno non troppo grande, abbellito con delle tende che ti permettono di oscurare la stanza al meglio. Per le aree giorno, invece, possiamo optare per finestre e porte finestre con profili minimali, quasi invisibili, in modo tale da ottenere la massima superficie vetrata e sfruttare la luce naturale nelle ore diurne. Esistono anche soluzioni per il soffitto, per far entrare la luce dal tetto o dalle zone alte delle stanze. In questo modo otterrai la luce che necessiti anche nelle giornate più nuvolose.

Per quanto riguarda i materiali, se si scelgono infissi minimal, bisogna selezionare materiali resistenti e allo stesso tempo isolanti. I serramenti in legno sono una scelta molto comune, non solo per la loro eleganza ma anche per le proprietà isolanti. Permettono all’infisso, anche se con profili ridotti, di mantenere il calore all’interno della stanza. Allo stesso modo, le finestre in pvc sono infissi convenienti ed economici che ti permettono di avere tutta la luce che desideri combinata all’isolamento termico e un'estetica che si abbina facilmente al tuo arredamento, grazie alle diverse colorazioni disponibili.

Passiamo ora alle lampade per illuminare la casa anche di notte. Sono diverse le idee innovative in questo campo. Si opta sempre per sistemi di illuminazioni realizzati con materiali ecologici e che ti permettono di risparmiare, come il policarbonato, in combinazione con lampade a LED, a basso consumo energetico. Puoi scegliere tra sistemi di illuminazione a parete, che garantiscono una luce omogenea, oppure soluzioni ad incasso nel soffitto e lampade sospese. In quest’ultimo caso, potrai scegliere elementi con design più originali e creativi. Non dimenticare le luci da terra, da posizionare negli angoli che non vengono illuminati dalle luci principali della stanza.

Una soluzione creativa e funzionale è “Suite” di Jordi Vilardell & Meritxell Vidal: un sistema da terra che permette alla luce di fondersi con il materiale laccato della lampada e diffondere la luce uniformemente. È dotata di luci a LED e anche di una connessione USB di ricarica. Puoi sceglierla di varie forme ed altezze a seconda delle tue esigenze.

 

Sempre creata dagli stessi designer, c'è una luce, questa volta da esterni, molto interessante. Si chiama “Halley” ed è in policarbonato: come la cometa che porta lo stesso nome, fa ricadere una traccia di luce su un tavolo o un terrazzo. Adesso non ti resta che prendere spunto da queste idee e arredare la tua casa con la luce.

 

 

 

 

Please reload